10 maggio 2012

E DOMENICA?
ARROSTO ALLE ERBE


Un grande classico della cucina: l’arrosto.
Se fatto rispettando tutti i passaggi e le tempistiche risulterà tenerissimo, succoso e saporito: un piatto principe per i pranzi in famiglia della domenica.

Vi propongo la mia personale versione alle erbe che potete preparare anche in anticipo il giorno prima (sarà ancora più buono) e qualora avanzasse, anche se dubito fortemente, ricordate che potete porzionarlo e congelarlo: si conserverà per 3 mesi.

Un appunto sulla carne da utilizzare: in questo caso ho scelto un ottimo pezzo carne di maiale ideale per arrosti che resterà tenera grazie alla marinatura che preparerete precedentemente, in alternativa potete orientarvi sul manzo o sul vitello ed eventualmente procedere direttamente con la cottura.


Un altro arrosto di maiale? Lonza arrosto all’aceto balsamico
E per contorno: Insalata di patate con maionese alle foglie di ravanello

ARROSTO ALLE ERBE
(Ingredienti per 4 persone)

600 grammi di arrosto di maiale già legato
1 grosso mazzo di erbe miste (aneto, salvia, rosmarino, timo)
1 scalogno
3 spicchi d’aglio
3 cucchiai di olio extravergine di oliva
1 bicchiere di vino bianco secco
1 noce di burro
Brodo vegetale q.b.
Sale e pepe q.b.
Sbucciate gli spicchi d’aglio, tagliateli a metà e strofinateli sulla carne, massaggiando per qualche minuto.

Preparate le erbe: lavatele, asciugatele e tritatele finemente al coltello, dopodiché distribuitele uniformemente su tutta la carne, premendo in modo da farle aderire per bene.

A questo punto trasferite la carne in un recipiente ed irrorate con il vino. Lasciate marinare per un paio d’ore rigirando l’arrosto di quando in quando.

In un tegame dai bordi alti versate un filo d’ olio extravergine di oliva e fate appassire a fuoco medio lo scalogno, poi traferitevi la carne e rosolatela su tutti i lati (anche le estremità) a fiamma alta. Fate molta attenzione a non bucarla.
Regolate di sale e di pepe, sfumate con il vino bianco, poi coprite e lasciate cuocere per 35/40 minuti.

Abbiate cura di irrorare ogni tanto la carne con un mestolo di brodo e al momento del termine della cottura fate in modo da lasciare il sugo piuttosto liquido.

Quando l’arrosto è pronto, traferitelo su un tagliere  e lasciatelo riposare per almeno 15 minuti prima di tagliarlo; questo trucco vi consentirà di non disperdere i succhi in esso contenuti e di ottenere una carne morbida e saporitissima.

Prima di servire riducete parzialmente il fondo di cottura e aggiungetevi anche una noce di burro: renderà il sugo più saporito e vellutato. Servite caldo.

8 commenti:

Mamma Papera ha detto...

bravissima tutto ben fatto ^^ copio :)

accantoalcamino ha detto...

Anche il lunedì, martedì, merc..ecc.ecc....bacio. e grazie da parte di "ello" che adora gli arrosti, specialmente se ben fatti come questo :-)

NADIA ha detto...

@ Mamma papera: grazie mille!

@ Accantoalcamino: si, si, specialmente perchè lo puoi anche congelare! Spero che piaccia anche ad ello! E grazie ancora per la bella conversazione odierna!

Terry ha detto...

Mi vergogno perchè non ho mai fatto un arrosto! Devo mettermi all'opera... Però lo mangio eccome! ...e questo rientra nei miei gusti! ...un sacco di buone erbette aromatiche che mi piaccion tanto! Brava!

Ely ha detto...

Mi piace da morire questo arrosto e la storia di strofinare con l'aglio la voglio provare!!!! Baci e buona settimana!!!

Rossella ha detto...

Si, sa proprio di domenica il tuo arrosto ! Mangiamo poca carne ma davanti a arrosti profumati come questo non si resiste ! un carissimo saluto !!!

NADIA ha detto...

@ Terry: allora ti consiglio di provarlo, è facilissimo da fare e davvero buono!

@ Ely: strofinandolo conferisci aroma ma senza lascialo indigesto per quanti non amano l'aglio...e poi un bel massaggio fa sempre bene!

@ Rossella: grazie infinite e un carissimo saluto anche a te!

Qing Cai ha detto...

oakley sunglasses wholesale, http://www.oakleysunglasseswholesale.us.com/
tory burch outlet, http://www.toryburchoutletonline.in.net/
mcm outlet, http://www.mcm.in.net/
michael kors outlet, http://www.michaelkorsoutlet.org.uk/
polo ralph lauren, http://www.poloralphlauren.us.org/
chanel outlet, http://www.chaneloutletstore.us.com/
prada shoes, http://www.pradashoes.us/
the north face jackets, http://www.thenorthfacejacket.us.com/
michael kors bags, http://www.michaelkorsbags.uk/
michael kors outlet, http://michaelkors.outletonlinestores.us.com/
replica watches, http://www.replicawatchesforsale.us.com/
vans shoes, http://www.vans-shoes.cc/
cheap jordans, http://www.cheapjordans.us.org/
yoga pants, http://www.yogapants.us.com/
air jordan shoes, http://www.airjordanshoes.us.org/
louis vuitton bags, http://www.louisvuittonbag.us.com/
tiffany outlet, http://www.tiffany-outlet.us.com/
ray ban sunglasses, http://www.ray-bansunglasses.eu.com/
cheap nfl jerseys, http://www.cheap-nfljersey.us.com/
ray ban sunglasses, http://www.raybansunglass.co.uk/
mulberry outlet, http://www.mulberryoutlet.com.co/
hermes belt, http://www.hermesbelts.us/
cheap nike shoes, http://www.cheap-nikeshoes.cc/
cheap nhl jerseys, http://www.nhljerseys.us.com/
stuart weitzman boots, http://www.stuartweitzmanoutlet.us/
cai2015924

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001