07 maggio 2012

CAVOLO VERZA ALLA TIROLESE:
TUTTA SALUTE!


Maggio, maggione non ti levar il cappottone”: così recita il proverbio e quest’anno, più che mai mi sembra essere assolutamente indicato.

La bella stagione, almeno dalle mie parti, continua a farsi desiderare e spesso, con il cielo plumbeo e l’aria decisamente troppo fresca per essere maggio, vien voglia di cibi confortanti.

Allora oggi vi propongo una ricettina facile, facile, ma assolutamente gustosa! E non solo: è anche economica (che di questi tempi non guasta) e leggera (si, per la prova costume…).

Ingrediente principe è il cavolo verza: ricco di vitamina A, C e K, e di sali minerali come potassio, ferro, fosforo e calcio, è perfetto nei regimi ipocalorici: apporta infatti solo 30 Kcal ogni 100 grammi ed ha anche un elevato potere saziante. Un vero toccasana!

Se quindi volete approfittare delle mille virtù di questo delizioso ortaggio, provate questa ricetta che ho trovato su un vecchio libro e vi assicuro che lo riproporrete ogni volta che ne avrete l’occasione!


Da provare con… Brasato speziato all’arancia

CAVOLO VERZA ALLA TIROLESE
(Ingredienti per 4 persone)

1 kilo di cavolo verza
3 spicchi d’aglio
3 cucchiai di olio extravergine di oliva
1 scalogno
½ bicchiere di vino bianco secco
Brodo vegetale q.b.
1 rametto di rosmarino
3 foglie di salvia
1 cucchiaino di semi di finocchio
1 ciuffo di prezzemolo
Sale e pepe q.b.

Private la verza delle foglie esterne, poi lavatela con cura e tagliatela a listarelle.

Sbucciate lo scalogno, tritatelo finemente e fate lo stesso con gli spicchi d’aglio. Tritate finemente anche le erbe aromatiche che avrete precedentemente lavato ed asciugato.

In una padella molto grande, fate scaldare l'olio extravergine di oliva e se volete potete unirvi anche una grossa noce di burro (renderà ancora più gustoso il vostro piatto, in vero stile tirolese): stufate per qualche istante lo scalogno e l’aglio tritati, poi aggiungete le erbe. Lasciate insaporire per un paio di minuti, infine aggiungete il cavolo verza.

Lasciate soffriggere per 5 minuti, poi sfumate con il vino bianco ed aggiungete un paio di mestoli di brodo caldo. Coprite e lasciate stufare per 15 minuti a fuoco basso.

Aggiungete i semi di finocchio e regolate di sale e di pepe. Se necessario aggiungete ancora un mestolo di brodo vegetale e terminate la cottura lasciando andare il tegame coperto per altri 5 minuti a fuoco dolce.
Servite caldo.

13 commenti:

accantoalcamino ha detto...

Bravissima Nadia, hai fatto i cappucci proprio come piacciono a me. Mi piace il proverbio che hai coniato per quest'anno, io non mi sgancio ancora dal piumone :-(
Giovedì nulla di grave...mi farò viva q.p.
Un bacio e buona serata :-)

NADIA ha detto...

Meno male, stavo un pò in pensiero.
Comunque anche qui non ci separiamo dal piumone! Un abbraccio!

Laura ha detto...

Che bella questa ricetta!!!!!!!!!

Ely ha detto...

A me piace tantissimo il cavolo verza! E devo dire che quel proverbio è perfetto, qui ha appena smesso di fare fulmini e saette, ci vorrebbe un piatto così! Baci

v@le ha detto...

adoro il cavolo verza..mi hai convianta a provarlo cosi prossima volta!!! sisis lo propongo in famiglia :)

Federica ha detto...

Non conoscevo quel proverbio ma davvero quest'anno non potrebbe essere più azzeccato! Io ho sempre il piumone nel letto e non mi avanza niente!!! Mi paice moltissimo il cavolo verzo e dev'essere proprio buono aromatizzato in questo modo. Proverò :) Baci, buona giornata

gerbillo goloso ha detto...

Buonissimi! non a tutti piace il suo gusto, ma a me fa impazzire e spesso lo preparo. Grande scelta! Ciao

Rossella ha detto...

Qui sembra che stia per piovere nuovamente... e il tuo cavolo sarebbe l'ideale per la cena ! E' una ricetta gustosa, grazie ! Un abbraccio !

Federica - Pan di Ramerino ha detto...

Eh sì, il cavolo è tutta salute! A me piace tanto! E poi col cumino, fantastico!

Terry ha detto...

Come lo amo!!! Profimato, aromatico, delizioso!!!

NADIA ha detto...

@ Laura: felice che ti piaccia

@ Ely: è l'ideale nelle giornate di maltempo: conforta!

@ V@le: fammi poi sapere se ti è piciuto.

@ Federica: anche qui si dorme ancora con il piumone, e pensare che tra non molto inizia l'estate...

@ Gerbillo Goloso: è vero, non tutti lo amano, però costa poco e fa benissimo, sarebbe un paccato non approfittarne ogni volta che si può.

@ Rossella: grazie a te!

@ Federica - Pan di Ramerino: probabilmente anche il cumino ci stava bene, ma questa vota mi sono attenuta all'originale ricetta tirolese, ed è venuto eccellente. La prossima volta proverò.

@ Terry: concordo in pieno.

dong dong23 ha detto...

louis vuitton outlet
michael kors outlet
christian louboutin shoes
michael kors outlet
cheap jordans
cheap nfl jerseys
true religion jeans
polo ralph lauren outlet
cheap oakley sunglasses
louis vuitton
fitflop sandals
nike running shoes
michael kors outlet
hollister kids
louboutin pas cher
nfl jerseys wholesale
louis vuitton bags
coach outlet
beats headphones
gucci handbags
louis vuitton handbags
coach outlet
nike roshe run
jordan 8
christian louboutin outlet
cartier watches
oakley sunglasses
jordan retro 3
nike huarache shoes
nike basketball shoes
oakley sunglasses
polo ralph lauren
michael kors handbags
air max 90
christian louboutin outlet
nike uk
nike free run 2
christian louboutin sale
coach outlet
louis vuitton outlet stores
20165.25wengdongdong

dong dong23 ha detto...

louis vuitton
air jordans
air jordan 13
louis vuitton
lebron james shoes
ed hardy clothing
cartier watches
cheap jerseys
jordans
louis vuitton handbags
louboutin pas cher
coach outlet
replica watches
adidas yeezy
ray ban sunglasses
ghd flat iron
retro jordans
louis vuitton outlet
louis vuitton handbags
adidas originals
nike uk
polo ralph lauren outlet
supra sneakers
jordan 8s
coach outlet
true religion jeans
ray ban sunglasses
true religion jeans
adidas outlet store
cheap nfl jerseys
basketball shoes
air jordan retro
gucci
michael kors outlet
ray ban outlet
louis vuitton handbags
coach factory outlet
christian louboutin
michael kors outlet clearance
nike roshe run
20167.8wengdongdong

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001