05 febbraio 2011

PARMIGIANA DI MELANZANE:
LIGHT VERSION


Quanto è buona la parmigiana di melanzane!
Tuttavia, sono dell’idea che l’apporto calorico non sia da sottovalutare, ma sarebbe anche un vero peccato rinunciavi.
Per questo motivo vi voglio proporre una versione più leggera che non ha davvero nulla da invidiare a quella classica preparata con le melanzane fritte nell’olio.
In questo caso le melanzane vengono grigliate e andremo anche a sostituire il caciocavallo, presente nella versione tradizionale, con della mozzarella freschissima.

PARMIGIANA DI MELANZANE
light version
(Ingredienti per 4 persone)

2 melanzane lunghe viola (circa 800 grammi)
1 mozzarella
40 grammi di parmigiano grattugiato
60 decilitri di passata di pomodoro
1 scalogno piccolo
½ cucchiaino si zucchero
olio extravergine di oliva q.b.
sale grosso q.b.
sale fino q.b.
basilico fresco q.b.

Per prima cosa lavate accuratamente le melanzane sotto acqua corrente; privatele del picciolo e affettatele a rondelle spesse mezzo centimetro. Disponete le fette su un tagliere inclinato e cospargetele con del sale grosso in modo da farle spugnare e conseguentemente perdere quel sapore leggermente amarognolo.

Lasciatele riposare per 30 minuti.

Mentre le melanzane perdono parte della loro acqua, dedicatevi alla preparazione del sugo.
In un tegame distribuite un filo d’olio extravergine di oliva e fatevi rosolare lo scalogno precedentemente tagliato a listarelle sottili. Unite la passata di pomodoro, un pizzico di sale fino e mezzo cucchiaino di zucchero; scopo di quest’ultimo è di attenuare l’acidità del pomodoro rendendo la ricetta più equilibrata. Lasciate rapprendere per qualche minuto a fuoco basso. Quando il sugo si sarà leggermente ristretto, spegnete la fiamma e unite il basilico spezzettato con le mani.

Riscaldate una piastra in ghisa su fuoco molto alto.
Mentre la piastra giunge a temperatura, tamponate le fette di melanzane con carta da cucina in modo da privarle del sale grosso (che ormai avrà già svolto la sua funzione) e da asciugarle leggermente.

Grigliate le fette di melanzane per qualche minuto rigirandole di tanto in tanto con l’ausilio di una pinza. Quando pronte trasferitele su un piatto.
Accendete il forno e portatelo alla temperatura di 190°.

A questo punto possiamo procedere con l’assemblaggio della parmigiana.
Munitevi di una pirofila non troppo grande, in modo da creare diversi strati compatti. Per prima cosa versate un filo d’olio extravergine di oliva sul fondo della stessa, poi un paio di cucchiai di sugo di pomodoro e uno strato omogeneo e compatto di fette di melanzana. Unite un terzo della mozzarella a tocchetti, successivamente uno strato di salsa, e nuovamente le fette di melanzana.
Procedete con la stratificazione fino a completo esaurimento degli ingredienti (fatta eccezione per qualche cubetto di mozzarella).
Infine spolverizzate con del parmigiano e completate con gli ultimi cubetti di mozzarella ed un filo d’olio extravergine di oliva .

Infornate per 25 minuti.

A cottura ultimata, estraete la parmigiana, lasciatela riposare per qualche istante, porzionate e servite.

PS: un ringraziamento speciale a Memole per avermi conferito questo graditissimo premio!

8 commenti:

Ely ha detto...

anche io la faccio spesso così :-))) ciao Nadia tutto bene? baci Ely

Kiss Kiss Anna ha detto...

Devo dire che la parmigiana è il mio piatto preferito...la tua è bellissima....kiss kiss

accantoalcamino ha detto...

Ciao Nadiuccia :-) ho trovato il tuo commento e come un can dà trifule sono capitata qui..attirata dalla parmigiana, ciao :-)

Ramona ha detto...

Finalmente un nuovo contest! Farina, lievito e fantasia in collaborazione con Emile Henry ha organizzato uno straordinario contest “Frutta in pentola”, dove la protagonista indiscussa è proprio la frutta, sia fresca che secca. I premi? Beh ti invito a sbirciare nel blog, ti aspetto http://farinalievitoefantasia.blogspot.com/2011/02/contest-frutta-in-pentola.html

NADIA ha detto...

@ Ely: Tutto bene, cara Ely! Sei sempre gentilissima, un bacio!

@ Kiss Kiss Anna: bella ma soprattutto buona!

@ Accantoalcamino: un can dà parmigiana, eh eh...(che battutaccia)...

@ Ramona: Uh, grazie per l'invito, guarda caso in questi giorni stavo escogitando qualcosa del genere: vediamo cosa ne uscirà!

Una cucina tutta per sè ha detto...

Potrei vivere di parmigiana :) Ma ogni tanto per salvare la linea è obbligatoria la versione light!

marifra79 ha detto...

Che buona!Mi ricorda quella di mia madre, sempre fatta con le melanzane dell'orto di mia nonna!!! Splendida!!
Un abbraccio e buon fine settimana

Qing Cai ha detto...

michael kors wallet, http://www.michaelkorswallet.net/
pandora jewelry, http://www.pandorajewelryoutlet.us.com/
montblanc pens, http://www.montblanc-pens.com.co/
hogan, http://www.scarpehogan-outlet.it/
lululemon outlet, http://www.lululemonoutletstore.in.net/
fitflop, http://www.fitflop.in.net/
north face jackets, http://www.thenorthfaces.in.net/
soccer jerseys, http://www.cheapsoccerjersey.net/
pandora jewelry, http://www.pandora.eu.com/
beats by dr dre, http://www.beatsbydrdre-headphones.us.com/
air max 2015, http://www.airmax2015.in.net/
designer handbags, http://www.designerhandbags.us.com/
michael kors handbags, http://www.michaelkorshandbag.co.uk/
true religion jeans, http://www.truereligionjeansoutlet.com/
nba jerseys, http://www.nbajerseys.us.com/
coach outlet store, http://www.coach-outlet-store.us.com/
karen millen dresses, http://www.karenmillendressesoutlets.co.uk/
nike mercurial, http://www.nikemercurial.org/
michael kors outlet, http://www.michaelkors-outlets.us.com/
rolex watches, http://www.rolexwatches.in.net/
ralph lauren uk, http://www.ralphlauren-outletonline.co.uk/
christian louboutin online, http://www.christianlouboutinonline.us.com/
cheap mlb jerseys, http://www.cheapmlbjerseys.us.com/
louis vuitton outlet, http://www.louisvuittonus.us.com/
michael kors outlet, http://www.michaelkorsoutletcanada.in.net/
cai2015924

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001