25 marzo 2010

GIOVEDI’ = GNOCCHI


Proprio così: mi sono cimentata anche in questa ‘impresa’ replicando un grande classico della cucina italiana ma rivisitandolo parzialmente.
Infatti, in questa versione, gli gnocchi sono stati insaporiti con della noce moscata: un must con le patate.
Inoltre la salsa che li condisce è a base di pomodoro e basilico, come vuole la tradizione, ma le ho conferito un tocco in più: un pò di formaggio fresco che dona cremosità e delicatezza al piatto. Inutile che vi dica che è stato un successo (nonostante la forma un pò imperfetta)...daltronde con gli gnocchi si va a colpo sicuro.

GNOCCHI AROMATICI CON CREMA AL POMODORO
(Ingredienti per 4 persone)

1 kg di patate
300 grammi di farina
1 uovo
1 noce moscata
250 grammi di passata di pomodoro
130 grammi di formaggio fresco (tipo robiola)
zucchero
basilico fresco
1 spicchio d’aglio
olio extravergine di oliva
sale e pepe q.b.

Nota: per realizzare degli ottimi gnocchi sono consigliate le patate ‘Majestic’, le ‘bianche di Como’ o le ‘tonde di Napoli’. Qualora non fossero reperibili utilizzate comunque delle patate a pasta bianca, meglio se non troppo fresche in modo che risultino piuttosto farinose.

Dopo questa doverosa precisazione passiamo al procedimento: lavate per bene le patate sotto acqua corrente, poi cuocetele in acqua bollente per circa 30 minuti o comunque finchè, pungendole con una forchetta, questa non vi entrerà senza resistenza.

Scolatele e sbucciatele ancora calde aiutandovi con coltello e forchetta.

Mettetele in uno schiacciapatate e raccoglietene il purè direttamente su una spianatoia.

Unite alle patate abbondante noce moscata macinata fresca, 2 pizzichi di sale fino, l’uovo intero e la farina setacciata. Amalgamate il tutto con le mani fino ad ottenere un panetto omogeneo. All’occorrenza unite altra farina.

Prelevate parti del composto e ricavatene dei cilindri di 2 centimetri di diametro.

Tagliate dei pezzi di impasto di 2 o 3 centimetri di lunghezza e passateli sui rebbi di una forchetta per ricavarne delle strisce che aiuteranno a trattenere meglio il sugo di accompagnamento.

Portate a bollore abbondante acqua salata.

In un tegame a parte mettete un filo di olio extravergine di oliva e l’aglio sminuzzato (facoltativo ma consigliato). Appena imbiondito unite la passata di pomodoro, un pizzico di sale e mezzo cucchiaino di zucchero che smorzerà l’acidità del pomodoro. Lasciate cuocere a fuoco basso per 3 minuti, poi unite il formaggio fresco e mescolate con una piccola frusta fino ad ottenere una crema vellutata. Spegnete il fuoco e aggiungete il basilico spezzettato con le mani (in questo modo manterrà inalterati tutti i suoi profumi).

Tuffate gli gnocchi nell’acqua bollente; appena vengono a galla scolateli con l’aiuto di un mestolo forato e metteteli in una terrina capiente.

Unite agli gnocchi la crema al pomodoro, mescolate e servite ben caldi.

4 commenti:

Ely ha detto...

adoriamo gli gnocchi!!! e sai che è tantissimo che non li faccio con i bambini? mi hai fatto venire una voglia :-)))

accantoalcamino ha detto...

Così mi tenti!!! Con questo tempo grigio è proprio un piatto da gustare con voluttà!! Ciao!

Alem ha detto...

la crema di pomodoro sarà mia!!!
grazie!

NADIA ha detto...

@ Ely: e allora armati di patate e farina e divertiti con loro a preparare questo manicaretto! Sarà divertente per tutti!

@ accantoalcamino: eh già, ristoratore e confortante!

@ Alem: consigliata anche per altri primi piatti! Te la consiglio!

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001