23 maggio 2012

SCRIGNI DI PATATE
CON SORPRESA AL POMODORO…
OVVERO POMI’ D’AUTORE


Sarà il tempo decisamente troppo incerto per essere primavera inoltrata, saranno i mille impegni che ci portiamo dietro durante tutta la settimana, ma non si può assolutamente e in alcun modo resistere ad una coccola come quella che vi propongo oggi!

Si tratta di soffici, caldi e fragranti scrigni di patate aromatizzati con il basilico, ripieni di ottima salsa di pomodoro e gocce di provola affumicata. Una delizia da leccarsi i baffi, perfetta per essere servita tutto l’anno e da considerare come un vero e proprio jolly da appuntare nel ricettario personale! Senza dimenticare che l’apporto calorico è limitato (circa 290 calorie a porzione), quindi possiamo concederci questo piccolo peccato di gola senza cedere ai sensi di colpa.

Gli ingredienti sono reperibili durante tutto l’anno (fatta eccezione per il basilico che potete sostituire magari con dell’origano secco), e questi deliziosi scrigni possono essere serviti come antipasto, come contorno sostanzioso, come secondo piatto, magari rinforzandoli un po’ con le dosi della provola affumicata.

E non solo: un altro vantaggio è che si possono preparare anche in anticipo, fino al giorno prima!
Realizzate l’impasto seguendo la ricetta, riempite gli stampini, coprite con della pellicola e conservate in frigorifero sino al momento di infornare. Davvero molto pratici.


E per completare l’opera (è proprio il caso di dirlo) vi suggerisco un
nuovo prodotto che ho avuto occasione di scoprire e che mi è piaciuto molto: POMI L +

Che cos’è?
Non è la solita salsa di pomodoro, bensì una nuova versione contenente ancor più Licopene: ben il 50% in più e tutto naturale! Insomma, se ai classici prodotti che abbiamo comunemente in dispensa, possiamo aggiungere vantaggi del tutto naturali come l’aggiunta di antiossidanti, bè, non resta che farne una bella scorta!

SCRIGNI DI PATATE CON SORPRESA AL POMODORO
(Ingredienti per 6 persone)

800 grammi di patate a pasta gialla
2 uova
200 grammi di passata pomì L+
180 grammi di scamorza affumicata
120 grammi di parmigiano reggiano
un mazzetto di basilico
olio extravergine di oliva q.b.
Pangrattato q.b.
Sale e pepe q.b.

Lessate le patate già lavate partendo da acqua fredda che salerete solo al momento dell’ebollizione.
Quando risulteranno tenere, scolatele, lasciatele intiepidire, poi spelatele e schiacciatele con l’apposito attrezzo.

Lavate il basilico, sminuzzatelo e aggiungetelo al composto di patate che nel frattempo sarà diventato freddo; unite anche il parmigiano grattugiato, la scamorza affumicata ridotta a dadini e due cucchiai di olio extravergine di oliva. Amalgamate il tutto ed infine incorporate anche le due uova che avrete precedentemente sbattuto con l’aggiunta di un pizzico di sale e di pepe. Mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo e ben legato.

Preriscaldate il forno a 200°.

Ungete per bene l’interno di sei cocottine in ceramica (in alternativa potete utilizzare i classici stampini usa e getta in alluminio), poi versatevi all’interno un paio di cucchiai di pangrattato e roteatele in modo da far aderire il pane grattugiato sia ai bordi che al fondo.

A questo punto riempite gli stampi per metà con il composto di patate, premete con il dorso di un cucchiaio per compattarlo, infine praticate una sorta di conca al centro; versate all’interno di quest’ultima abbondante salsa di pomodoro pomì L+.

Coprite con restante composto di patate, infine spolverizzate con ulteriore pangrattato.
Bucherellate la superficie con una forchetta ed infornate per 20 – 25 minuti a forno statico e fino a completa doratura.

Prima di servire lasciate riposare i vostri scrigni per 5 minuti, infine capovolgete su un piatto di portata. Buon appetito!

24 commenti:

accantoalcamino ha detto...

Ciao Nadia, quel tortino "sanguina" come il mio cuore che non può assaggiare questa bontà...ovviamente quoto la bella sorpresa del POMI L+ denso, dolce, vellutato e ricco di nutrienti, perfetto direi..anche per le mie "ideuzze" :-P

Danita ha detto...

Mi piace molto il tuo piatto....anch'io partecipo allo stesso contest pomì :-)

Se ti va di passare ho organizzato un contest carino con bei premi ;-)
http://leleccorniedidanita.blogspot.it/2012/05/geografia-in-tavola-ricette-ditalia-il.html
Ti aspetto ;-)

NADIA ha detto...

@ accantoalcamino: non vedo l'ora di vederle! Da come me le hai descritte devono essere splendide!

@ Danita: passo subito a vedere!

I fiori di loto ha detto...

ciao, è carino il tuo blog .. complimenti! sicuramente ripasserò di qua ..
Paola

NADIA ha detto...

@ i fiori di loto: ti ringrazio e benvenuta!

carmencook ha detto...

Molto fantasiosi questi tortini!!
Devono essre buonissimi!!
Un abbraccio

Federica ha detto...

Qussti tortini devono essere davvero gustosi e saporiti e nel formato monoporzione fanno anche una bellissima figura ^_^

Simona Mastantuono ha detto...

davvero meravigliosa quest'idea ottimo il tuo scrigno.. complimenti..

Dolcemeringa Ombretta ha detto...

Ciao Nadia hai un blog pieno di ricette stupende!!!! E anche queste patate le faro ' sicuramente :) mi piacciono molto! Baci

Danita ha detto...

Ho notato subito la tua ricetta nel contest :-)!! molto bella!
Anch'io Pomì!! :-)
grazie di esser passata da me e con l'occasione ti invito a partecipare al mio contest
http://leleccorniedidanita.blogspot.it/2012/05/geografia-in-tavola-ricette-ditalia-il.html

se ancora non l'avessi fatto!! :-)

Danita ha detto...

P.S. poi abbiamo scelto entrambe uno scrigno :-)

NADIA ha detto...

@ carmencook: si,si, deliziosi ma al contempo leggeri.

@ Federica: infatti si possono fare sia monoporzione che in un unico stampo, magari a ciambella e con ulteriore salsa di pomodoro al centro!

@ Simona: grazie mille!

@ Dolcemeringa: felice che ti piacciano...anche le tue non scherzano affatto, anzi ogni volta che passo da te ho un'aquolina...

@ Danita: infatti anche il tuo 'scrigno' mi piace molto!

Emily ha detto...

Con dei semplici ingredienti hai ottenuto una bontà "light"...mi piace molto!Ciao, a presto! Baci!

v@le ha detto...

ma qusti sono bellissimi e con quella sorpresina rossa colante devono essere buonisismi! idea geniale me la copio subito! bacio

frasca.mastro ha detto...

colpita e...affondata. adoro lo sformato di patate! così è davvero originale....che acquolina!!!

NADIA ha detto...

@ Emily: spesso la semplicità dei piatti ci consente di apprezzare meglio gli ingredienti. A presto!

@ V@le: ma certo e se li rifai fammi sapere se ti sono piaciuti!

@ Frasca.Mastro: grazie mille, felic che ti ispiri!

accantoalcamino ha detto...

Ciao Nadia, fonte d'ispirazione di qualità ;-)..no, non ho copiato vero? ;-)
Per domani: buona settimana.

Elisabetta ha detto...

mamma mia che bel piattone!!

Terry ha detto...

Scrigni davvero preziosi direi!!! Un ripieno colante e filante ...adoro al provola! E poi molto mediterranei! Ottima ricetta!!!! Baci

NADIA ha detto...

@ accantoalcamino: :D

@ Elisabetta: ti ringrazio!

@ Terry: grazie, felice che ti piacciano!

Valentina ha detto...

Ti faccio i miei complimenti, questi scrigni sono molto invitanti! Devono essere buonissimi, proverò a farli :)
Bello il tuo blog! :)

NADIA ha detto...

@ Valentina: ti ringrazio, sono contenta che ti piacciano. Se li rifai fammi sapere cosa ne pensi. :)

Valentina ha detto...

Certo che ti farò sapere! :)
Mi sono unita ai lettori fissi, il tuo blog mi piace molto, buona giornata! :)

NADIA ha detto...

@ Valentina: grazie mille, mi fa sempre molto piacere quando le cose che propongo riscontrano i gusti dei lettori!

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001