14 maggio 2010

PASTA CON GAMBERI IN CREMA DI ASPARAGI


Gli asparagi sono uno degli ingredienti di stagione che preferisco: freschi, colorati e versatili si prestano molto bene per innumerevoli ricette.
Quella che vi voglio proporre oggi è ideale per essere inserita in un menu
sofisticato ma di semplice realizzazione. Da precisare l’importanza della scelta degli ingredienti che devono essere freschi e di prima qualità.
In questo caso ho scelto un formato di pasta corta quali i ‘fusilli bucati corti’ ma reputo possano essere indicate anche farfalle, penne e conchiglie o, meglio ancora, dei maltagliati fatti in casa.
Questo primo piatto è una vera delizia sia per il palato che per gli occhi: pasta al dente, asparagi freschi, gamberi di prima scelta fanno di questa ricetta un successo garantito.

PASTA CON GAMBERI IN CREMA DI ASPARAGI E PROFUMO DI LIMONE
(Ingredienti per 4 persone)

300 grammi di fusilli bucati
15 asparagi verdi
150 grammi di ricotta vaccina freschissima
500 grammi di gamberi
1 limone bio
3 cucchiai di latte
½ bicchiere di vino bianco secco
olio extravergine di oliva q.b.
sale e pepe q.b.

Pulite gli asparagi dalle impurità aiutandovi con un coltellino, eliminate la parte più legnosa del gambo e lavateli in acqua fredda.

Lessate gli asparagi per 8/10 minuti adagiandoli in una padella con l’aggiunta di una tazza d’acqua calda; in questo modo eviterete di danneggiarne le punte e impiegheranno pochissimo tempo per cuocere. Quando pronti scolateli con una paletta forata e disponeteli su un tagliere a raffreddare.

Preparate i gamberi: lavateli accuratamente e sbollentateli per 4 minuti in acqua bollente non salata; scolateli e quando tiepidi eliminate il carapace dalla metà di essi. Fate attenzione a non gettarne le teste che utilizzerete per dare sapore all’intingolo che andremo a preparare.

Nel bicchiere del frullatore mettete gli asparagi tagliati a tocchetti e privati delle punte che terrete da parte e utilizzerete per la decorazione finale. Unite 150 grammi di ricotta, un filo d’olio extravergine di oliva e il latte a temperatura ambiente. Frullate finchè non avrete ottenuto una crema fluida. Passate quest’ultima in un colino per eliminare gli eventuali filamenti di asparago residui.

Portate ad ebollizione l’acqua per la pasta, salatela e cuocetela per 8 minuti.

Nel frattempo versate in una padella un filo d’olio extravergine di oliva e cuocetevi i gamberi parzialmente privati del carapace sfumandoli con mezzo bicchiere di vino bianco secco. Lasciate andare a fuoco medio finchè quest’ultimo non sarà evaporato.

Eliminate le teste dei gamberi e versate la crema di asparagi: amalgamate il tutto, regolate di sale e di pepe, e tenete in caldo finchè la pasta non sarà cotta. Quando pronta, scolate la pasta e versatela nella padella con i gamberi: saltate il tutto per qualche istante e trasferite sul piatto di servizio.

Terminate la preparazione con della scorza di limone appena tagliata, le punte di asparagi tenute da parte e un filo di olio extravergine di oliva a crudo.

8 commenti:

Elena ha detto...

Ciao! Sono Elena, ho conosciuto il tuo sito visitando BlogdiCucina,
volevo invitarti a partecipare al mio contest dal sapore turistico gastronomico.
Se vuoi saperne di più l’indirizzo è
http://idolcidelcuore.blogspot.com/2010/05/il-mio-primo-contest.html
Ciao e a presto

Federica ha detto...

wow questa pasta è invitantissima!!! complimenti!

Zulia ha detto...

Ciao che bella ricettina!Anche io ho preparato asparagi in questo periodo!!!Sono buonissimi!!!ottima la tua ricetta, la prossima volta li proverò così...settimana prossima comunque pubblico anche i miei, mi sembra un ottimo scambio di ricette, fantastico blogger!Ci sono molti blog di cucina e si imparare davvero tanto e poi posso condividere la mia passione per la cucina con qualcuno che apprezza come me! :)
A presto!!! Zu

accantoalcamino ha detto...

Nadia, con questo piatto mi conquisti!! é da stamattina che faccio "restyling" alla camera da letto ed ho una fame!!!

fantasie ha detto...

Sarà stata favolosa questa pasta!!! E io che ancora sono a dieta...

NADIA ha detto...

@ Elena: grazie mille per l'invito! Passerò quanto prima a vedere, grazie ancora e a presto.

@ Federica: invitante, semplice e saporita. Merita proprio il lavoro!

@ Zulia: sei molto gentile! Sono felice che ti piacciano le ricette che propongo, e verrò presto a vedere i tuoi asparagi: è bello scambiarsi idee e consigli gastronomici tra appassionati! A presto!

@ Accantoalcamino: allora devi rimetterti in forze con un piatto completo e gustoso come questo!

@ Fantasie: bè, questo primo non è molto più calorico della classica pasta alla sorrentina, quindi potresti prenderne una mezza porzione e poi fare una mezz'oretta di jogging...ne vale la pena!

FairySkull ha detto...

mmm che buona questa pasta!!! ciao!

robertaincucina ha detto...

Complimenti per le gustosissime ricette

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001