09 luglio 2008

LA PESCA MIRACOLOSA


Ancora pesche! Dopo la versione salata delle carote alle pesche , oggi vi presento un dessert goloso ma assolutamente light (al massimo 100 calorie per porzione), che grazie alla sua freschezza è l’ideale per una pausa rinfrescante.
Questo budino di yogurt può essere realizzato anche con altra frutta a vostro piacimento e nel caso in cui lo vogliate servire ai vostri ospiti potete prepararlo anche il giorno prima, in modo da avere più tempo per gli altri preparativi.

BUDINO DI YOGURT ALLE PESCHE
(Ingredienti per 4 persone)

500 grammi di yogurt magro alle pesche
3 pesche
4 fogli di gelatina
4 cucchiai di miele di limone


Mettete i fogli di gelatina in ammollo in una tazza con abbondante acqua fredda.

Lavate accuratamente le pesche e tagliatele a pezzetti; distribuitele in un piatto e conservatele in frigorifero fino al momento del loro impiego.

Portate a bollore dell’acqua in una casseruola, poi versate lo yogurt alle pesche in una ciotola e mettetelo a scaldare a bagnomaria per 5 minuti a fuoco spento mescolando di tanto in tanto.

Unite il miele di limone(ma se non lo avete a disposizione potete utilizzare anche un classico all’acacia).

Strizzate la colla di pesce e scioglietela in una tazzina con un cucchiaio di acqua bollente, poi versatela nella ciotola con lo yogurt; mescolate il tutto molto bene.

In delle coppe monoporzione mettete il la metà dei pezzetti di pesche, poi versate sopra la crema di yogurt e lasciate raffreddare il tutto a temperatura ambiente.

Una volta che le coppe saranno fredde mettetele in frigorifero per almeno due ore.

Prima di servire riducete in purea le pesche rimaste scaldandole in un tegame; versate sulle coppe, lasciate freddare e servite.

9 commenti:

salsadisapa ha detto...

che bontà! il miele di limone??? oddio, conosco quello d'arancio e mi piace tantissimo, ora cerco questo! :°)
ah! sono contenta che la pesca con la mozzarella ti sia piaciuta :D per quanto riguarda la liquirizia, io ho semplicemente pestato al mortaio un pezzettino di liquirizia purissima tabù, quella che trovi al bar nella scatolina di cartone nera e verde! ne basta un pizzichino :) altrimenti in erboristeria trovi quella già in polvere. ciao!

Claud ha detto...

Pesca miracolosa... come quella biblica, eh? Non come quella mia alle sagre di paese da piccola... cinque biglietti (pescati ravanando in un boccione pieno di bigliettini arrotolati e fermati con un ditalino rigato - pasta! -) e vincevo sempre e solo un boccetto di bolle di sapone!

Vado a mangiare una pesca...

Mirtilla ha detto...

buonissime le pesche,sta davvero iniziando il loro periodo d'oro ;)

Camomilla ha detto...

Brava Nadia, questo è un dessert fresco e leggero, ma nello stesso tempo goloso! Non ho mai assaggiato il miele di limone, ma penso di poterlo trovare dove mi hai consigliato quello al tartufo, vero?
Bacioni

NADIA ha detto...

@ salsadisapa: ho inserito il link diretto nel caso in cui qualcuno fosse interessato all'acquisto.
E poi la mozzarella dell'altra sera era davvero buonissima e penso che per quella alla liquirizia seguirò il tuo consiglio e mi orienterò sulla polvere di tabù.
Grazie e a presto!

@ claud:eh,eh,eh! Meglio se ti consoli con una bella pesca fresca! :)

@ mirtilla: sì, infatti ne approfitto dato che mi piacciono molto!

@ camomilla: esatto! E secondo me ci sta davvero molto bene grazie all'aromaticità che ha pur risultando molto fresco.

Elisa - Basilico&Co. ha detto...

slurpp mi ispira proprio questo budino! Le pesche sono il mio frutto preferito!
il miele al limone poi!!
che voglia di dolci mi fai venire!!
Ieri ne ho fatto uno anche io.. alle pesche! =)

Viviana ha detto...

che buopno che buono che buono!! io adore le pesche, è il mio frutto preferito, e i dolci così freschi sono gli unici per cui sacrificherei un boccone salato per l'ultimo spazietto rimasto!!! che dire? lo foooo :D
baciooooooo

Carla ha detto...

Nadia! Cavoli così non vale! Ma le sai tutte? Sei proprio un must :) Io ho il miele di acacia, di eucalipto e quello millefiori, ma quello al limone, no!!!!! Ma grazie del sito, l'ho messo tra i preeferiti, very gentile come sempre, ah se ti avessi vicino nadia....cosa ti farei...niente ehhh verrei da te a mangiare...
Good Night e un bacio
Carla

NADIA ha detto...

@ Elisa: infatti il miele di limone piace molto anche a me e data la sua freschezza l'ho trovato indicato per questo budino estivo!

@ Viviana: secondo me questo budino può anche essere una valida alternativa alla classica colazione, magari accompagnato da un buon succo di frutta fresca!

@ Carla: quello di limone è fantastico, specialmente nella realizzazione di dolci, ma se non ce l'hai a disposizione puoi comunque usare quello di acacia.
Comunque se passi da queste parti sei la benvenuta! :)

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001