19 settembre 2008

PICCA?....NO, PICCATA!

Come volevasi dimostrare…Insomma, come dice il detto “l’abito non fa il monaco”…
La piccata di cui vi parlo oggi, non ha nulla a che vedere con il peperoncino, o comunque con i sapori forti, ma anzi, si sposa egregiamente con profumi mediterranei quali il cappero ed il prezzemolo.
Come molti di voi sapranno, sono solita documentarmi sulle pietanze che realizzo, ma riguardo alle origini di questo intramontabile classico non sono riuscita a trovare nulla di soddisfacente….quindi apro un piccolo bando: chi conosce le origini di questo piatto?
Si aprano le danze, le ricerche e soprattutto i palati…

PICCATA DI POLLO
(Ingredienti per 4 persone)
500 grami di petto di pollo
2 cucchiai di burro
3 cucchiai di acqua tiepida
3 cucchiai di Marsala
3 cucchiai di succo di limone
5 cucchiai di capperi sotto sale
1 mazzetto di prezzemolo
farina 00 q.b.
sale e pepe q.b.


Per prima cosa occupatevi dei petti di pollo: pareggiateli singolarmente mettendo ognuno tra due fogli di carta forno inumiditi con acqua fredda e battendoli delicatamente con il batticarne fino ad ottenerne delle scaloppine finissime.

Passate le medesime in poca farina doppio 0 e fatele rosolare in una padella con l’olio ed il burro caldi.

Sfumate il tutto con il Marsala a temperatura ambiente, lasciatelo evaporare parzialmente, poi unite il succo di limone e l’acqua.

Regolate la fiamma ad un livello medio - basso e coprite; fate andare il tutto per 3/4 minuti.

Con l’ausilio di una mezza luna o di un coltello affilato, tritate molto finemente i capperi (che avrete precedentemente dissalato in acqua fredda corrente) e il prezzemolo; versate il composto sui petti di pollo e lasciate insaporite per qualche minuto a fuoco molto dolce.

A questo punto impiattate e servite accompagnando il tutto con una niçoise freschissima.

21 commenti:

basilicoandco ha detto...

gnam gnam!! da provare!
mi piace il pollo condito così!BUon weekend!

Nepitella ha detto...

Ciao Nadia, ecco era meglio se lo cucinavo così ieri sera:D sarà per la prossima volta! Buon we

FairySkull ha detto...

Bella questa ricetta !!! Ciao Lisa :-)

Mirtilla ha detto...

ottima ricetta!!!
bravissima e buon week ;)

NADIA ha detto...

@ Basilicoandco: semplice, leggero ma molto gustoso!

@ Nepitella: in ogni caso è preparato con ingredienti semplici che abbiamo sempre in casa.

@ Fairyskull: grazie e a presto!

@ Mirtilla: grazie e buon we anche a te!

Gunther K.Fuchs ha detto...

non sono male queste piccate belle bustose

panettona ha detto...

non conoscevo affatto questo piatto e sarò felice disaperne di più insieme a te ;)

totirakapon ha detto...

Bella ricetta che sembra ottima...

essenza di vaniglia ha detto...

un modo diverso e veloce per mangiare il solo pollo!
buona domenica! :-)

Alex e Mari ha detto...

Ho comprato degli ottimi capperi siciliani ora che sono stata in Italia. Ottima ricettina per provarli.
Buona domenica, Alex

Amy ha detto...

Ciao Nadia!mi hai dato un'idea fantastica per trasformare il "solito" petto di pollo in qualcosa di più stuzzicante :) Lo vedo bene anche tagliato a pezzettini più piccoli, stile fingerfood! Besos Amy

ღღ Š î $↕ Ŧ ۞ ღღ ha detto...

Devo proprio provare...
Ciao Sisifo

Camomilla ha detto...

Purtroppo Nadia non ti so dare informazioni sull'origine di questo piatto, ne ho sempre sentito parlare, ma non l'ho mai assaggiato... Rimedierò!!!
Buona giornata!

VANESSA ha detto...

nadia! io sono ignorante circa la storia e l'origine di questo piatto però posso dirti che il pollo acquista molto sapore e una personalità specifica con questi ingredienti! sa di cucina casalinga forse del sud visti i pochi ma saporiti ingredenti utilizzati!bella e consolatoria!

Kja ha detto...

Ciao Nadia,
ricambio la visita e grazie a te scopro in cosa consiste la famosa piccata di cui sapevo il nome ma non in cosa consistesse la preparazione :)
Magari sostituiro` il pollo con un filetto di pesce bainco.

Un bacio Kja

Dolcetto ha detto...

Che ricetta particolare! La voglio provare! E meno male che non è veramente "piccante" altrimenti non l'avrei apprezzata come in realtà avviene!

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

Anche per me è sconosciuta l'origine, ma è una bella ricettina!

NADIA ha detto...

@ Gunther: mi fa piacere che ti ispirino!

@ Panettona: è una simpatica variante per il pollo, ma, secondo me, va bene anche con qualsiasi altro tipo di carne!

@ totirakapon: sono felice che ti piaccia e benvenuta da queste parti. ;)

@ essenza di vaniglia: bendetto!

@ alex e mari: eccellente! E se poi ti avanzano ricorda che li puoi tranquillamente conservare in salamoia fino a 16 mesi!

@ Amy: ottima idea! oppure puoi realizzare simpatici spiedini, magari con dei paparoni che si sposano bene! Benvenuta anche a te!

@ Sisifo: benvenuta anche a te!

@ Camomilla: ho cercato di informarmi come meglio potevo, ma per ora non ho ancora trovato nulla...il mistero si infittisce :))

@ Vanessa: già bella e consolatoria, e soprattutto facile e veloce da realizzare!

@ Kja: mi fa molto piacere vederti da queste parti e ti do il benvenuto! Ma sai che l'idea del pesce mi stuzzica assai? Ottimo suggerimento!

@ twostella: buona, sana, facile e veloce...contornata da questo alone di mistero sulle sue origini... ;)

NIGHTFAIRY ha detto...

Che sfizio!ho un sacco voglia di carboidrati in questo periodo!slurp!

Anonimo ha detto...

Your blog keeps getting better and better! Your older articles are not as good as newer ones you have a lot more creativity and originality now keep it up!

Anonimo ha detto...

Delizioso! Mi piace very nice version all of you shall try it
Grazie Thank you

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001